Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Motociclismo, Casagrande Contardi quinto all'Europeo Junior

Ad Adria il giovane pilota di Palazzo di Assisi ha dato battaglia nella classe Ovhale 160

  • a
  • a
  • a


Alla prima esperienza internazionale e al primo anno nella categoria Ohvale 160, Luca Maria Casagrande Contardi ha chiuso al quinto posto assoluto all’Europeo Junior di motociclismo, sulla pista di Adria. Il titolo continentale, se lo è guadagnato dominando le due gare, il sardo Matteo Masili (12 anni), primo anche nel Campionato italiano di velocità (135 punti), davanti proprio a Casagrande Contardi (121), campione italiano 2019 della Ohvale 110, che ha compiuto 11 anni il 23 agosto. Il pilota di Palazzo di Assisi del Berik Talent Lab, tesserato per il Moto Club Misano Adriatico, è arrivato in griglia col sesto tempo. In gara uno, ha subito guadagnato due posizioni e ha mantenuto la quarta piazza fino alla fine, tenendo a bada il francese Enzo Hoarau e chiudendo il quartetto degli italiani che ha messo dietro tutti i piloti europei arrivati ad Adria da Republica Ceca, Francia, Svizzera, Slovenia e Slovacchia, in tutto 14.  In gara 2 si è inserito fra i primi 5 lo svizzero Maxime Schmid che ha chiuso secondo e fatto perdere una posizione a Luca Maria, quinto alla fine sempre davanti a Hoarau. Ma dopo la gara per l’umbro è arrivata la penalità di 10 secondi per partenza anticipata (la frizione gli ha dato problemi fin dal primo via), penalità che ha messo Casagrande Contardi al sesto posto di manche e al quinto assoluto, pur a parimerito con lo svizzero, ma con una penalità. Ora Casagrande Contardi preparerà l’ultimo round del Civ  Ohvale 160, che si correrà a Varano sabato 24 e domenica 25 ottobre, dove si giocherà il tricolore con Masili.
CLASSIFICA EUROPEO 1) Matteo Masili 50 (25+25); 2) Giacomo Zannoni 36 (20+16); 3) Alan Marcelli 29 (16+13); 4) Maxime Schmid 23 (Sizzera, 3+20); 5) Luca Maria Casagrande Contardi 23 (13+10).