Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tennis, Lorenzo Musetti batte Wawrinka: chi è la giovane promessa che viene dalla Toscana

  • a
  • a
  • a

Lorenzo Musetti avanza al secondo turno degli Internazionali d’Italia maschili, in corso sulla terra rossa del Foro Italico. Il 18enne tennista azzurro ha eliminato all’esordio lo svizzero Stan Wawrinka per 6-0 7-6.

Lo scorso anno Lorenzo, 16 anni, vinse gli Australian Open Juniores. Toscano di Carrara, è stato il papà, operaio in un’impresa di marmo, a trasmettergli la passione per il tennis. Con lui inizia a palleggiare, nello scantinato della casa della nonna, palline su palline contro il muro.

Aveva quattro anni e i genitori decidono di iscriverlo ad un corso allo Junior Tennis Club di Carrara,  a 8 anni lo portano al «Circolo Tennis Spezia». Lì Lorenzo conosce Simone Tartarini, che da maestro diventa vero e proprio allenatore, poi una sorta di secondo padre. Quando il coach cambia circolo, lo segue, e si sposta allo Junior Tennis di San Benedetto, dove proseguirà il suo percorso formativo. Un tragitto in cui è stata importante anche l’accademia di Patrick Mouratoglu, allenatore di Serena Williams.

Anche la Fit, negli anni, ha fatto la sua parte, mettendogli a disposizione il centro tecnico di Tirrenia e rimborsando viaggi e spese varie. Ma, come ammesso da Lorenzo nell’intervista a Tennis Italiano, l’ultima parola spetta sempre a coach Tartarini, «il merito se diventerò un grande giocatore è al 100% suo», diceva a gennaio 2019. A Roma Musetti - prima di eliminare Wawrinka- ha battuto nelle qualificazioni Giulio Zeppieri