Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Porsche Club Gt, a Imola l'Umbria sorride con Regni

Il driver perugino è terzo nella classe 996/997

  • a
  • a
  • a

Domenica “bollente” fuori e dentro la pista a Imola quella che ha ridisegnato gli equilibri del Porsche Club GT. Il terzo round 2020 del monomarca tricolore di time attack ha dispensato emozioni in ogni turno di gara e salutato diversi nuovi volti sul podio del campionato che premia la ricerca del giro più veloce al volante delle 911 da corsa e stradali. Le classifiche delle categorie tornate in azione sul circuito del Santerno per il giro di boa della stagione si sono accorciate e ora la nuova serie riconosciuta da ACI Sport e promossa dal Porsche Club Umbria guarda al rush finale, dove tutto, sul filo dei centesimi di secondo, a questo punto può davvero succedere: “Siamo molto soddisfatti di quanto abbiamo visto a Imola: piloti in crescita, grande competizione e sportività. Si comincia a pensare a Vallelunga del 10-11 ottobre e poi all’atto finale del Mugello e ci sono tanti nuovi iscritti pronti a entrare”, ha dichiarato Diego Locanto, pilota e presidente del Porsche Club Umbria, ormai prossima a raggiungere i 50 partecipanti totali. Protagonisti simbolo della giornata sono stati i vincitori di tappa saliti sul podio di Imola: Luca Pastorelli nella categoria D-Factory Cup, Danilo Paoletti nella Goodyear GT3 RS, Andrea Giorgi nella Panta GT3 e Andrea Albergo nella Paddock GT. A questi, per l'Umbria, si aggiunge il perugino Massimo Regni, terzo sul podio della classe 996/997.