Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Suarez alla Juventus, esame di italiano a Perugia per avere il passaporto e lo status di comunitario

L'attaccante uruguaiano atteso all'Università per Stranieri giovedì 17 settembre

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Se Luis Suarez diventerà un giocatore della Juventus dipende da un esame di italiano. Che svolgerà a Perugia giovedì prossimo, 17 settembre. Lo annuncia la Gazzetta dello Sport. L'attaccante uruguaiano di proprietà del Barcellona da giorni ha raggiunto l'accordo economico con il club bianconero per il trasferimento: triennale da 6,5 milioni a stagione (che con i bonus è destinato ad arrivare a 10) ma c'è l'ostacolo dello status da extracomunitario da sbrogliare (la Juventus ha i due posti già occupati da i neo arrivati Arthur e McKennie). Avendo sposato una ragazza di origini friulane, Sofia Balbi, Suarez sta portando avanti le pratiche per ottenere il passaporto italiano e diventare così comunitario. Ma per questo passaggio occorre superare un esame di italiano.

Secondo le indiscrezioni questo test Suarez lo farà a Perugia, all'Università per Stranieri, e sarebbe fissato alle ore 10 del 17 settembre come riporta l'agenzia Asi. Si tratterebbe di un esame che, nel caso di esito positivo, permetterebbe all'attaccante obiettivo di mercato della Juventus, di ottenere il livello B1 di conoscenza della lingua italiana. Quanto basta per far scattare lo status di comunitario e far chiudere la telenovela di mercato anche se i tempi sono molto stretti.