Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, Comotto si presenta: "Il ruolo mi dà grandi stimoli, ho fatto prevalere i sentimenti"

  • a
  • a
  • a

Giornata di presentazione per il nuovo direttore generale del Perugia, Gianluca Comotto. Il neo diggì come capitano aveva contribuito a riportare, soltanto sei anni fa, i biancorossi nel paradiso chiamato serie B. L’ex difensore ora dovrà ripetere l'impresa, tutt'altro che agevole. Un ritorno fortemente voluto dal presidente Massimiliano Santopadre, che lo ha riaccolto così: “Credo che questa persona abbia lasciato un ricordo fantastico, dentro e fuori da campo. Sono davvero felice che abbia sposato il nostro progetto”. Il patron torna poi sulla fresca retrocessione in C: "Sono state fatte scelte sbagliate da parte mia e degli addetti ai lavori, ma nella vita è importante essere rigidi e rialzarsi”. Quindi passa all'attacco: "Mi vogliono buttare giù dalla torre e farmi passare per quello che non sono. Abbiamo perso una categoria ma siamo persone serie ed oneste. Le offerte? Solo chiacchiere. Non si può dire bugie e falsità alle persone”. Emozionato Comotto: “L’ultima volta ero in sala stampa per annunciare l’addio al calcio. La felicità di essere tornato è grandissima. Ho fatto prevalere l’aspetto sentimentale. Ho un ruolo che mi dà tanti stimoli e voglia di migliorarmi".