Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lo Spoleto non si iscrive al campionato. La proprietà saudita cancella 88 anni di storia

  • a
  • a
  • a

Clamoroso a Spoleto, la società non si è iscritta in Eccellenza. Dopo i silenzi dei giorni passati, il peggio è arrivato allo scadere dei termini. La presidentessa Norah Al Saud non ha presentato la documentazione. Cancellati in un colpo solo 88 anni di storia calcistica cittadina. Saltata definitivamente, di fatto, la trattativa per affidare il club ad una cordata, su cui aveva lavorato Max Pincione, braccio destro della presidentessa. Sembrava che la proprietà saudita volesse iscrivere ugualmente la squadra, così non è stato. La prima squadra ripescabile è l’Olympia Thyrus. In Promozione, forfait del Mugnano. “Non c’erano le condizioni per ripartire”, dicono dalla società, “Per un paese di 1.000 abitanti e una piccola società, la tassa di iscrizione e la multa per non avere il settore giovanile sono insostenibili, come il protocollo sanitario”. Al suo posto potrebbe essere ripescata la Superga 48 di Spoleto