Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia rivoluzione: addio di Goretti, torna Comotto e in panchina tocca a Caserta

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Dopo otto stagioni si chiude l'era di Roberto Goretti al Perugia. Il fulcro del centrocampo di Galeone capace di riportare il Grifo per la seconda volta nella storia in A, divenne direttore sportivo dei biancorossi nel novembre 2012. Poche ora fa il confronto con Massimiliano Santopadre e il passo indietro del grifone di San Martino in Campo recentemente responsabile dell'area tecnica: ormai invalicabili le incomprensioni nate negli ultimi mesi. Goretti sarebbe anche voluto ripartire in Serie C, ma a modo suo. Il  nuovo progetto - illustrato a Santopadre - non ha trovato condivisione, da qui la separazione.

 

Come ultimo regalo Goretti lascia in dote il futuro allenatore: Fabio Caserta (ex Juve Stabia) infatti è in pole per allenare il Perugia nel prossimo campionato. Manca solo il closing con Santopadre. Nelle prossime ore è invece prevista la rescissione consensuale con Massimo Oddo. A livello dirigenziale altre novità: vicino al passo d'addio pure Marcello Pizzimenti, mentre in attesa di capire chi sarà il nuovo direttore sportivo, Santopadre ha deciso di far tornare all'interno del club Gianluca Comotto, capitano della promozione in B del Perugia. Per lui è pronta la poltrona di direttore generale.