Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, Lucarelli si presenta e dà la carica: "Nelle mie Fere voglio la mentalità del Liverpool"

 Cristiano Lucarelli, neo tecnico della Ternana (Foto Principi)

  • a
  • a
  • a

Primo giorno da tecnico della Ternana per Cristiano Lucarelli, che ha firmato con i rossoverdi un contratto biennale. Per lui subito parole di grande carica per l'ambiente: “Ho visto negli occhi del presidente e del direttore una grande voglia di rivincita. Fame di vittoria che combacia con l'esigenza personale di riuscire ad allenare una squadra competitiva per il titolo dopo tanta gavetta volontaria. Credo di aver trovato la squadra giusta”. E allora, servito l’assist ai cronisti, ecco che si entra nella fase tecnico-tattica della presentazione. Lucarelli non si tira indietro, definendo sin da subito che la sua sarà una Ternana da alta frequenza: “Come mentalità di gioco mi piace il Liverpool, con gli attaccanti a pressare alto e a cercare di spezzare la partita con strappi in velocità”. Inversione di marcia rispetto alle Fere dell'ex mister Gallo, più propensa a fare gioco compassato partendo dal basso, squadra che Lucarelli ha affrontato diverse volte nell'ultimo campionato ma della quale “non voglio parlare di pregi e difetti perché mi sembra irrispettoso. Forse dovremmo mettere qualcosa in più sul piano atletico”. Insomma, una presentazione sobria senza brindisi o buffet ma con idee chiare sin da subito.