Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, scoppia la contestazione dei tifosi dopo il ko di Pescara: striscioni in città

Venerdì l'ultima partita del grifo al Curi per salvare la serie B

  • a
  • a
  • a

Clima pesante in casa Perugia all'indomani della sconfitta subita in rimonta (2-1) a Pescara nell'andata del play out di serie B. Due striscioni di contestazione infatti sono apparsi in città nella mattinata di oggi martedì 11 agosto.

 

 

Uno a Madonna Alta: "Rispetto per il Grifo e i suoi tifosi". L'altro ancora più polemico nei confronti di società e giocatori esposto nella zona della stazione di Fontivegge: "Dal presidente all'ultimo dei giocatori, via dalla città chi non rispetta i nostri colori". Insomma, situazione davvero difficile da cui il Perugia dovrà comunque provare a tirarsi fuori per evitare l'inferno della serie C. Il ritorno del play out contro il Pescara è previsto venerdì 14 agosto al Curi alle ore 21.