Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Teste di serie Champions, la Sir non c'è e fa ricorso

Primo giorno di scuola con Heynen

Modena al posto di Perugia nonostante tre semifinali e una finale nelle ultime edizioni

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

La Sir Safety Conad è al lavoro per sistemare la “grana” Champions, dove nonostante i risultati ottenuti negli ultimi anni (una finale e tre semifinali) la Sir in versione Sicoma Monini non è stata inserita tra le teste di serie della manifestazione. Il rischio è quello di incontrare, in apertura, un girone di ferro che, peraltro, finirebbe con lo svilire la manifestazione causando la possibile eliminazione iniziale di un club di prestigio.

Per questo la Sir presenterà ricorso contro il criterio della cristalizzazione della classifica di Superlega che ha determinato la decisione. In pratica, prima del lockdown, Perugia era terza nel massimo campionato italiano dietro Lube e Modena, ma con una gara in meno. Cosa di cui non si è tenuto conto e su cui farà leva il ricorso della Sir che, nella circostanza, trova come alleati anche gli eterni rivali di Civitanova Marche che mal digerirebbero uno scontro fratricida nella fase iniziale di Champions.