Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Volley, inizia l'avventura della Sir: Atanasijevic in quarantena

Undici i big convocati, assenti Leon, Evans, Zimmermann e Plotnytskyi

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Undici convocati, oltre allo staff tecnico agli ordini di coach Heynen e qualche giovane del vivaio aggregato al gruppo. La Sir Safety Conad è pronta alla nuova avventura dopo la brusca interruzione della passata stagione, quando il coronavirus ha bloccato sul più bello la squadra bianconera. Si riparte oggi, dopo la Supercoppa conquistata a Civitanova Marche e la Coppa Italia persa al tie break a Bologna, ultimo atto pre coronavirus. Nel mezzo una Champions lasciata per strada con la semifinale in tasca senza perdere mai una gara e un campionato tutto ancora da giocare. Si riparte con i test sierologici in giornata e domani con il ritiro vero e proprio alle 15 al PalaBarton, con trasferimento inizialmente previsto per lo Zocco beach di San Feliciano, poi revocato in favore della struttura del Laghetto Verde sulla strada che conduce a Montemalbe. Ci sarà Filippo Lanza, sotto contratto, ma non rientrante nei piani societari (per lui ci sarebbe l’offerta di Belgorod da valutare). Ci sarà, attesissimo, anche Atanasijevic che però, dovrà sottostare alla normativa anti Covid e iniziare la nuova stagione in quarantena (probabilmente si allenerà in solitaria usufruendo della palestra di qualche struttura alberghiera). Il popolare Bata, al settimo anno in maglia Sir, appare destinato a vestire i panni del capitano della squadra di Heynen e giungerà a Perugia domani, dopo una tappa intermedia a Torino, dove gli verrà sistemato il plantare post intervento alla caviglia. Del gruppo non faranno parte, in questa prima fase, i nazionali di Polonia, Germania, Canada e Ucraina. Leon, Zimmermann, Vernon Evans e Plotnytskyi (gli ultimi due al rientro in Italia andranno in quarantena) si aggregheranno al resto della squadra tra qualche giorno. Ci sarà, invece, a dirigere le operazioni in campo coach Vital Heynen che, al contario, partirà per la Polonia solo in un momento successivo. Il programma stilato sarà di otto settimane per arrivare pronti all’inizio della nuova stagione. Tra le novità anche il preparatore atletico, il 46enne cremasco Francesco Cadeddu, proveniente dai russi del Novy Urengoy, con un bagaglio infinito di esperienze in Italia e all’estero. Si unisce al riconfermato Fons Vranken, persona di fiducia da sempre di Vital Heynen.

CONVOCATI Palleggiatore: Travica. Centrali: Solè, Ricci, Russo e Biglino. Opposti: Atanasiejvic. Schiacciatori: Ther Horst, Lanza e Sossenheimer. Liberi: Colaci e Piccinelli.