Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Berni, il record da non credere: con l'Inter 0 presenze in 6 anni ma due espulsioni

  • a
  • a
  • a

Zero presenze in sei anni di Inter, ma due espulsioni rimediate con un ingaggio da 200.000 euro all'anno. Senza dubbio Tommaso Berni, terzo portiere dei nerazzurri, dà un contributo fondamentale in ottica spogliatoio. Sta di fatto che ha collezionato addirittura più espulsioni che minuti giocati nelle ultime sei stagioni. Domenica 28 giugno l'arbitro Maresca ha infatti estratto nei suoi confronti il cartellino rosso durante Parma-Inter, con la squadra emiliana in vantaggio per l'1-0. Il fatto al minuto 23 della ripresa: Kulusevski allarga il gomito su Barella e si invola verso Handanovic. Il direttore di gara fa proseguire, Berni dalla panchina va su tutte le furie e "prende di mira" il quarto uomo: per il fischietto di Napoli è rosso. Nulla di male se non fosse che per Berni non è la prima volta: il terzo di Handa era già stato allontanato durante Inter-Cagliari in seguito alle proteste per l'espulsione di Lautaro Martinez. A fine partita, la stretta di mano troppo vigorosa non piacque a Manganiello che gli rifilò un rosso. In seguito arrivarono anche due giornate di squalifica. L'ultima partita in Serie A di Berni è datata 2012, con la maglia della Sampdoria. Negli ultimi 14 anni ha collezionato 33 presenze.