Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lutto nella pallanuoto, addio alla leggenda ungherese Benedek

  • a
  • a
  • a

Lutto nel mondo della pallanuoto. Ad appena 47 anni infatti è morto a causa di un male incurabile Tibor Benedek, leggenda della pallanuoto ungherese. Il fuoriclasse mancino, considerato uno dei giocatori più forte di sempre, ha vinto tre titoli olimpici (Sydney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008). Durante la sua carriera Benedek ha trascorso oltre dieci anni in Italia dove è stato protagonista soprattutto a Roma, conquistando uno scudetto nel 1999, e con la Pro Recco. Qui si è aggiudicato sei scudetti, quattro Coppe Italia e altrettante Coppe dei Campioni, diventando pure il capitano della formazione ligure. Dopo aver terminato la sua carriera da giocatore, Benedek aveva iniziato con buoni risultati pure quella di allenatore, culminata nel titolo mondiale del 2013 con la nazionale ungherese a Barcellona.