Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carbone: "Giù le mani dalle Fere. Non sono Mourinho o mago Merlino"

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Giù le mani dalla mia Ternana, sottoposta a critiche feroci dopo la brutta sconfitta di Cittadella. Questo il messaggio lanciato da Benito Carbone alla vigilia della gara casalinga contro il Pisa (non disputata lo scorso 27 agosto su decisione di Abodi, presidente della Lega di B, per le traversie societarie del club toscano). “Sono a Terni da 19 giorni - afferma il tecnico calabrese - e ho soltanto 23 allenamenti alle spalle. I tanti giocatori ingaggiati dopo il mio arrivo, tutti bravi e scelti dal sottoscritto, rendono più ricco un organico che mi soddisfa pienamente, ma creano problemi di assemblaggio a livello tattico, senza considerare un livello disomogeneo di preparazione atletica. Inoltre Defendi è out come Della Giovanna e Dugandzic, senza contare gli impegni di Valjent con la Under 21 slovacca. Sono pieno di entusiasmo, però non sono Mourinho. E neanche Mago Merlino". Servizio integrale a cura di Luca Giovannetti sul Corriere dell'Umbria del 7 settembre