Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, Bucchi rammaricato: "Impareremo dagli errori"

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Il gioco c'è. Ma le gambe, i minuti nelle gambe, e la testa, la lucidità di gestire palla e sofferenza, insieme alla sfortuna hanno tolto al Perugia cinque punti in due gare. E il postpartita con il Bari (guarda le immagini della gara) è stato quindi l'occasione, per Cristian Bucchi, per fare il punto sulla violenza di questo avvio di campionato: “Questa stagione ci sta insegnando tante cose. Dobbiamo essere bravi noi a capirle, a coglierne i dettagli, a ripartire da qui correggendo gli errori commessi”. Insomma, altro che “Perugia ridimensionato? Io sono ancora più convinto di prima. Perché possiamo, dobbiamo crescere. Il cammino è faticoso ma ancora lunghissimo, e sarà ancora più bello quando riusciremo a raccogliere punti. Il nostro progetto passa dal gioco e dal dare un'identità alla squadra, per abbinare a tutto questo i risultati servono tempo e... pure un pizzico di fortuna, che in queste due gare non ci ha certo assistito”. Servizio integrale a cura di Daniele Cibruscola sul Corriere dell'Umbria del 5 settembre