Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, lo sfogo di Panucci: "Sarà difficile migliorare"

default_image

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

“Mi era stato detto che l'obiettivo era migliorare i 53 punti dello scorso anno, ma se la squadra è questa e soprattutto se non vengono chiarite certe dinamiche diventa dura. Per questo vorrei parlare il prima possibile con il presidente”. E' deciso Christian Panucci nel dopo gara della sfida contro il Pordenone. Nei giorni scorsi aveva annunciato che aveva qualcosa da dire e quel qualcosa lo ha detto forte e chiaro. Un messaggio all'amministratore unico Simone Longarini, reo, secondo Panucci, di non essere abbastanza vicino a lui e quindi alla squadra. “Quando io faccio richieste – ha spiegato il tecnico – le faccio sempre in funzione di migliorare il lavoro della società, non quello di Christian Panucci”. “Quando sono arrivato – ha spiegato il mister – mi era stato detto che l'obiettivo era migliorare i 53 punti dello scorso campionato. Io e il direttore sportivo Larini, con cui ho un buonissimo rapporto, abbiamo una idea di come arrivare a quell'obiettivo. Idea che prevede giocatori giovani ma anche esperti, di categoria. E finora sono arrivati solo giovani. Se dobbiamo andare avanti così faticheremo nel campionato di serie B. Invece se i programmi sono cambiati qualcuno almeno me lo dica”.