Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Addio a un gigante, l'Umbria piange Ernesto Giaverina

Folla ai funerali di Ernesto Giaverina

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Folla commossa ai funerali di Ernesto Giaverina nella chiesa dell'Oasi di Sant'Antonio in via Canali, a Perugia. Nel corso delle esequie è stato letto un messaggio commosso del presidente nazionale della fijlkam, Domenico Falcone. Giaverina è stato il maestro di tutti, il leader indiscusso delle arti marziali in Umbria, il pioniere del judo. Ma non solo, Ernesto Giaverina che se ne è andato a 88 anni ancora incompiuti è stato lo sportivo per eccellenza, il numero uno per acclamazione unanime. Da venerdì 8 luglio la Fijlkam, di cui era presidente onorario e di cui era stato presidente effettivo nel corso della sua lunga carriera, perde un punto di riferimento importante. “Tutti noi esistiamo - dice Massimo Bistocchi, numero uno attuale della Fijlkam umbra - perché negli anni 50 il maestro Giaverina aveva portato il judo a Perugia”. Decisivo l'incontro con la famiglia Spagnoli: “Presentò un progetto sulle arti marziali a Lino Spagnoli che in quel momento era anche il presidente della squadra di calcio e da lì nacque tutto. Ricordo che ai quei tempi la chiamavano lotta giapponese”. Giaverina lavora alla Perugina e porta avanti con grande passione la missione del judo: “Ha attraversato almeno 4-5 generazioni di sportivi sfornando grandi campioni della disciplina. Giuseppe Guiducci di Deruta e Romeo Cappella di San Sisto sono stati i suoi due primi grandi allievi, fino a Giampaolo Magri di Foligno e Augusto Mariotti di Città di Castello il maestro di Annalisa Calagreti che voi avete di recente premiato a Vota il Campione”. Ernesto Giaverina, di origini bergamasche, è stato anche allenatore della nazionale italiana juniores di Judo, più volte premiato da Comune e Provincia di Perugia, fino a ricevere la stella d'oro del Coni nel dicembre 2015, un riconoscimento forse tardivo rispetto a una carriera lunghissima e costellata da grandi successi. Articolo completo sul ricordo di Giaverina nel Corriere dell'Umbria di domenica 10 luglio a cura di Luca Mercadini (CLICCA QUI)