Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vota il Campione, parata di stelle al Quasar Village

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

E' l'ora di Vota il Campione che andrà in scena al Quasar Village mercoledì 8 giugno a partire dalla 18.30, ripreso dalle telecamere di Umbria Tv (in onda giovedì 9 alle 21 sul canale 110). Si rinnova così l'appuntamento annuale con la grande serata delle premiazioni organizzata dalla redazione sportiva del Corriere dell'Umbria da 17 anni. Per il calcio, oltre De Canio, Bagni e Rapajc, palcoscenico per Stefano Scappini, di Sant'Angelo di Celle nel Derutese ma residente a Terni. E' lui il calciatore umbro dell'anno. Scappini, 24 reti con la maglia del Pontedera di Paolino Indiani, è stato il miglior cannoniere di tutta la Lega Pro. Arbitri Angelo Moretti della sezione di Città di Castello. Con lui gli assistenti Antonio D'Angelo di Perugia e Riccardo Marchionni della sezione di Foligno. Hanno onorato l'Umbria - Il riconoscimento va quest'anno a Federico Cherubini, direttore sportivo folignate del settore giovanile della Juventus e Federico Nofri, allenatore della Viterbese neo promossa in Lega Pro. Miglior allenatore Premio a Beppe Magi che ha guidato il Gubbio al ritorno in serie C. I superospiti Luigi De Canio, ex tecnico dell'Udinese a cui andrà il premio in ricordo di Corrado Viciani; Salvatore Bagni, indimenticato ex grifone dal 1977 al 1981 e attuale responsabile del settore giovanile del Tavernelle a cui verrà consegnato il premio "Orgoglio dell'Umbria" offerto dall'azienda Box e il croato Milan Rapajc, idolo della Curva Nord che infiammò con le sue sgroppate sulla mancina dal 1996 fino al 2000.  Il top della stagione e premi speciali Massimo Volta (1987), difensore del Perugia, Cesar Falletti della Ternana, il Gubbio vincitore del girone E di serie D, Magi e Giuseppe Pannacci, il Trestina promosso in D e il FontanelleBranca e l'Atletico Orte che hanno fatto il salto in Eccellenza. Per quanto riguarda, poi, la serie D, premio a Daniele Ferretti (1986) e al centrocampista Marco Croce (1987) a Giacomo Volpe portierino classe 1996. Per la Juniores nazionale, riflettori invece puntati sul centrocampista Luca Ricci (1999). Per l'Eccellenza Simone Tomassini (1992), l'esterno classe 1997 Silvio Merkaj. In Promozione, Alessandro Tomassoni (1986), il portiere Riccardo Perquoti (1997) dell'Orvietana.