Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fere, rivoluzione in difesa

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Le risultanze emerse dagli allenamenti dei giorni scorsi (blindata invece la seduta tattica di giovedì mattina, proprio come l'odierna rifinitura) sono chiarissime. Ternana che vince... si cambia. Alla luce dell'assenza di Valjent (squalificato e impegnato con la Under 21 slovacca) e della perdurante assenza di Vitale, Lo Porto e Monteleone mister Breda è costretto a modificare l'assetto difensivo in vista della sfida casalinga di domani contro il Pescara. E di conseguenza rivede anche mediana e reparto avanzato, con l'abituale 4-2-3-1 opzione privilegiata rispetto al 4-3-3 “ibrido” (in quanto assimilabile per le caratteristiche degli attaccanti esterni ad un 4-5-1 a trazione anteriore) adottato dopo l'intervallo al “Partenio-Lombardi”. Servizio completo a cura di Luca Giovannetti sul Corriere dell'Umbria del 26 marzo