Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, sfata il tabù della superiorità numerica

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Ogni stagione porta in dote gioie e dolori. E qualche tabù. Può essere una squadra avversaria capace di vincere all'andata e al ritorno, oppure un giocatore particolarmente a suo agio nel segnarti contro o ancora una scarsa dimestichezza a mantenere i nervi saldi nei finali di partita. Oppure - come in questa annata del Perugia - la superiorità numerica. In sei occasioni con l'uomo in più il Grifo ha ottenuto tre pareggi (tutti per 0-0), altrettante vittorie e una sconfitta. In totale su 21 punti disponibili con la superiorità numerica il Perugia ne è riuscito a conquistare 12. Bottino magro perché a parte i casi particolari con Brescia e Pro Vercelli in cui il risultato si era già sbloccato favorevolmente, il Perugia in quattro occasioni su cinque non ha saputo sfruttare il vantaggio. Servizio completo a cura di Nicola Uras sul Corriere dell'Umbria dell'8 febbraio 2016