Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colpo Milos, Bianchi ai dettagli

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il primo colpo della sessione invernale arriva nei tempi tecnici utili per far si che possa entrare nella lista da consegnare all'arbitro per la partita contro il Vicenza. Mato Milos, croato nato nel 1993 a Pula, è il tassello scelto per la difesa. Terzino destro molto abile nella fase di spinta, lascia lo Spezia - dove era in prestito dal Rijeka - per vestire il biancorosso. Sarà lui il vice Del Prete che così potrà recuperare con tutta tranquillità. Di certo contro il Vicenza sarà almeno in panchina ma potrà dare il suo contributo a partita in corso perché perfettamente in forma. Quest'anno con la formazione ligure - ieri impegnata in Tim Cup - ha giocato 10 partite di campionato (tutte da titolare, tra cui quella vinta contro il Perugia) confezionando anche un assist. L'ultima partita Milos l'ha disputata contro il Pescara il 5 dicembre, poi panchina e tanta tribuna perché dopo l'esonero di Bjelica non è più rientrato nei piani del club e del nuovo allenato Di Carlo. Contro i veneti il Perugia resta comunque in emergenza considerando le assenze degli squalificati Belmonte (ma il club farà ricorso contro le tre giornate), Spinazzola e gli infortunati Alhassan, Fabinho, Del Prete e Guberti. Bisoli tornerà comunque al 4-3-3 con Taddei in regia. Sul fronte Rolando Bianchi, il Perugia ha l'accordo con il giocatore e con il Maiorca e in queste ore il procuratore sta mettendo a punto gli ultimi dettagli economici tra lo stesso Bianchi e il club delle Baleari.