Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, abbonamenti verso il record. Pronto l'esodo per Pescara

Domenico Cantarini
  • a
  • a
  • a

E' partito lo sprint di "Unica Maglia", la campagna abbonamenti del Perugia che chiuderà ufficialmente i battenti alle ore 20 di venerdì 18 settembre, alla vigilia del secondo match casalingo della squadra di Bisoli contro il Crotone. L'idea iniziale del club di Pian di Massiano era di prolungare la sottoscrizione fino alla terza giornata al Curi (il 26 settembre contro il Cesena), ma alla luce dell'affollamento del calendario e del turno infrasettimanale il martedì precedente (il Grifo è impegnato a La Spezia), è stato deciso di anticipare il termine delle operazioni di fidelizzazione. E' ancora alla portata il numero massimo di abbonamenti in serie B, i 7.219 della passata stagione. A nove giorni dalla chiusura infatti le tessere sottoscritte dai tifosi biancorossi sono 6.262. Se il ritmo della volata finale dovesse superare i 100 abbonamenti al giorno si alzerebbe nuovamente l'asticella del record dei fedelissimi e si potrebbe anche avvicinare la quarta posizione di sempre: furono 7.625 le tessere staccate nel 1999-2000.   Proprio la risposta della squadra di Bisoli nella trasferta abruzzese può diventare un passaggio chiave per la febbre da Grifo. La prossima settimana si annuncia bollente ai botteghini di Pian di Massiano e intanto i grifoni di Bisoli all'Adriatico arrivano ben "corazzati". Mercoledì sera erano oltre 400 i biglietti acquistati dai tifosi nelle ricevitorie (Dea Bendata di San Sisto e Tabaccheria 18 di via Angeloni), a cui si aggiungono quelli venduti online sul circuito Ticket One. I 733 tagliandi a disposizione per seguire il Perugia a Pescara potrebbero anche andare esauriti in giornata. L'esodo biancorosso si annuncia massiccio.