Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mercato, il Grifo tenta l'asse con l'Atalanta

Roberto Goretti

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Il mercato del Grifo è con ampia vista su Bergamo. Il rapporto del club biancorosso con l'Atalanta è più che mai saldo e la prossima settimana, chiusi tutti i campionati, è previsto un vertice fra le due società per gettare le basi su diverse operazioni. Si parte dalla conferma in biancorosso di Matteo Ardemagni (1987), soluzione più che mai praticabile a patto che si trovi l'accordo sulla distribuzione dell'ingaggio, passando poi per diversi elementi graditi al neo tecnico Bisoli: il difensore Andrea Capelli (1986, reduce dal prestito al Cesena), e anche in questo caso con la probabile volontà del giocatore di approdare a Perugia c'è da limare la questione ingaggio, più i centrocampisti Moussa Kone (1990, nell'ultima stagione all'Avellino) e Luigi Giorgi (1987, era a Cesena). Ma non solo, perché il diesse Goretti tornerà alla carica per la mezzala Roberto Gagliardini (1994, reduce dal prestito allo Spezia) e proverà anche ad affondare il colpo per Salvatore Molina (1992), jolly offensivo di centrocampo che ha vinto il campionato con il Carpi. In attesa, dopo il primo incontro esplorativo, di capire il futuro di Rodrigo Taddei (1980) che ha ancora due anni di contratto con il Perugia, è in arrivo la decisione di Gianluca Comotto (1978) che pare orientato a proseguire ancora un anno sul campo. Vicino all'impossibile il riscatto di Giuseppe Rizzo (1991, Reggina), Valerio Verre (1994, Udinese) è destinato alla serie A, per Vittorio Parigini (1996, Torino) restano delle chance. Buone carte da giocare la prossima settimana con la Fiorentina anche per trattenere Ahmed Hegazi (1991) e Nicolò Fazzi (1995). Capitolo portieri: Marco Amelia (1982) non rinnova, Jan Koprivec (1988) può partire e piace al Latina, nel mirino Davide Bassi (1985, Empoli ma in scadenza), Carlo Pinsoglio (1990, Juventus ed era in presito a Modena) e il giovane Alessio Cragno (1994, Cagliari) che vanta già 14 presenze in A in Sardegna e 32 in B con la maglia del Brescia.