Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, Falcinelli scalpita: restano dubbi in attacco

Ni. Ur.
  • a
  • a
  • a

Sotto una fitta pioggia e con tanti giocatori fuori causa (oltre ai cinque nazionali assenti anche Taddei e Mendez), il Perugia ha disputato una partitella in famiglia inaugurando la serie di allenamenti fissati a mezzogiorno per iniziare ad abituarsi all'orario del lunch match con il Crotone (domenica si gioca al Curi alle 12.30). Hanno giocato come da programma Giacomazzi e Rizzo con l'uruguagio che si candida con forza per una maglia da titolare al centro della difesa per domenica. A meno che Hegazi non sia abbastanza convincente con la propria federazione egiziana e si faccia dare il nullaosta per raggiungere Perugia già nella giornata di venerdì. E con Hegazi di ritorno potrebbe slittare il rientro di Giacomazzi. Interessante poi la rotazione in attacco. A Fabinho è stato affiancato Falcinelli - che scalpita dopo la preziosa doppietta di Avellino - mentre con Ardemagni è stato provato Lanzafame. Entrambe le soluzioni sono valide per il Crotone. Ma non va tralasciata neanche la soluzione che prevede Fabinho esterno sinistro (il sacrificato sarebbe Crescenzi) con Ardemagni e uno tra Falcinelli e Lanzafame in attacco. L'ex Juventus però potrebbe essere anche un'opzione per il centrocampo dove sembra sicuro di una maglia Nicco con Verre in ballottaggio proprio con Lanzafame. Difficilmente sarà buttato subito nella mischia Rizzo che potrebbe invece essere titolare a Chiavari nel turno infrasettimanale contro l'Entella.