Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tavecchio a Gualdo: "Porteremo qui una selezione azzurra"

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il presidente della Figc Carlo Tavecchio, raccogliendo l'invito dell'amministratore delegato di Rocchetta Spa Maurizio Bigioni, ha fatto visita alla città di Gualdo Tadino. È stata un'occasione speciale per conoscere di persona il territorio e visitare lo stabilimento di "Rocchetta", sponsor storico della Nazionale italiana sin dal 1999. LE FOTO DELLA VISITA DI TAVECCHIO A GUALDO "Sono felice - ha dichiarato Tavecchio - di aver accettato l'invito di Bigioni, perché ho avuto l'opportunità di visitare la produzione di una delle aziende leader del settore, che rappresenta un'eccellenza italiana, inserita per altro in un territorio dove ci si prende cura dell'attività sportiva a tutti i livelli". Con l'occasione il numero uno della Federcalcio ha salutato anche i bambini del settore giovanile della squadra del Gualdo Casacastalda, che milita in Serie D, ai quali ha rivolto un accorato appello: "Ascoltate quello che vi dicono i vostri allenatori, allenatevi bene e divertitevi perché il calcio è gioia. Da parte nostra faremo in modo che parlare di giovani in Italia non resti solo uno slogan". Allo stadio Luzi, a far gli onori di casa ci ha pensato il presidente onorario del Gualdo Casacastalda Matteo Minelli assieme al direttore Giuseppe Ascani. "La filosofia di Tavecchio sulla promozione dei giovani si sposa perfettamente con la nostra - ha affermato Minelli - ringraziamo il presidente di essere venuto, per noi è una giornata storica". Poi la visita è proseguita alla Rocca Flea, dove il sindaco Massimiliano Presciutti ha accolto il presidente della Figc con una rappresentanza del gruppo storico cittadino: "Ringrazio sentitamente il presidente Tavecchio per averci omaggiato con la sua presenza, per noi è motivo di orgoglio. La città di Gualdo possiede una grande tradizione calcistica, siamo una comunità di sportivi e abbiamo impianti di alto livello. Per questo colgo l'occasione di chiedere al numero uno della Figc di poter ospitare una nazionale giovanile quanto prima". Di fronte a tanto entusiasmo e disponibilità, Tavecchio non si è tirato indietro: "Torneremo sicuramente con una selezione azzurra".