Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Si chiama Blackcars, è la nuova scuderia dell'Umbria e ha grandi ambizioni

blackcars

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

  Il 17 maggio presso l' autodromo di Magione, la Blackcars squadra corse contraddistinta dalla vipera su scudo tricolore si è presentata ufficialmente agli addetti ai lavori, con l' intenzione di diventare un nuovo punto di riferimento per piloti e appassionati del centro Italia e non solo. La squadra è nata dall' amicizia tra il giovane pilota ternano cultore di auto storiche Lorenzo Luciani e l' eugubino  Angelo Rogari pilota e direttore sportivo nel motorsport. Una semplice idea nel giro di pochi mesi è diventata realtà, annoverando già una sede a Terni, mezzi di trasporto, vetture e uomini di prim'ordine.  Per rodare la macchina organizzativa del team quale miglior occasione poteva esserci se non il primo test ufficiale autorizzato dopo i Decreti Covid 19.  Nel rispetto delle norme di sicurezza, in sinergia tra l' ACI Sport nazionale e l' amub che gestisce l' autodromo dell' umbria, questa giornata ha consentito a squadre e piloti di tornare a svolgere allenamenti, in vista dell' atteso avvio dei campionati nazionali ed internazionali.  Capitanati dal responsabile tecnico Armando Ciciori, coadiuvato da Francesco Zenone e Stefano Tamburrini, tester qualificati si sono alternati alla guida della vettura Renault Clio Cup 1.6 turbo, con la quale il team debutterà sia nel monomarca nazionale in diretta televisiva,  ma anche nel trofeo Supercup e in Coppa Italia.  Dopo un primo shakedown ad opera del campione internazionale Diego Alessi svolto a febbraio, sono stati il bolognese  Pierluigi Veronesi noto collaudatore Lamborghini e protagonista nel campionato internazionale Nascar Euro Series e l'astro nascente dell' automobilismo a ruote coperte, il sedicenne pesarese Diego Di Fabio, ad affinare il lavoro di messa a punto.  Sia Pierluigi che Il giovane campione italiano Mini Challenge, figlio d' arte di Gianluca conosciuto per l' omonima scuola di guida sicura e veloce tra le più prestigiose, hanno fermato il cronometro su tempi importanti nonostante la giornata molto calda.  A completare il lavoro si sono alternati alla guida Angelo Rogari e il driver ternano Fabrizio Diamanti che soddisfatto ha siglato un accordo per disputare delle gare.  Angelo Rogari e Lorenzo Luciani sono sulla stessa linea: "Siamo molto soddisfatti, blackcars squadra corse ha come obiettivo primario la creazione di un percorso di crescita per piloti giovani mettendoli in condizione di godere del supporto di veterani dai trascorsi professionistici, ma anche quello di diventare uno status ideale dove far convivere nello stesso ambiente familiarità e professionalità. Un habitat a misura d' uomo finalizzato alla crescita ma anche al raggiungimento di obiettivi sportivi, perché se si va forte ci si diverte molto di più e possiamo dire che già oggi è stato un successo.  Ce lo aspettavamo, i trascorsi professionali dei singoli sono sulla carta una garanzia. Umiltà dunque, rispetto per tutti ma sconti per nessuno, vorremmo essere la "outsider" nei vari campionati in cui correremo. Per questa prima uscita a causa delle restrizioni, non abbiamo potuto accogliere tutti i piloti e tecnici che vestiranno i nostri colori fra i quali in ordine sparso Marco Vecchio, Piero Limonta, Maurizio Losi, Filippo Braccioni, Saverio Crea, Riccardo Rogari ed altri in arrivo.  Oltre a loro, altre 3 nuove auto, bmw e seat sono in allestimento, da destinare anche a corsi di guida veloce ed al campionato tedesco VLN".