Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Volley mercato, la Sir cambia strategia e firma una nuova alleanza

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Luca Mercadini Non sarà l'asse Roma-Berlino del 1938, ma di certo tra Sir e Ravenna un'alleanza c'è. Strategica, di mercato, ma c'è. Sugellata dalle tante amichevoli di inizio e durante stagione e con lo zampino di un bizantino doc come Stefano Recine, ds di Perugia. Ebbene, nel giro di un triennio dal Ravennate sono piovuti in Umbria giocatori su giocatori. Tutto è iniziato con Fabione Ricci, al quale ha fatto seguito l'anno successivo un altro giovane centrale emergente: Robertino Russo. E siccome non c'è due senza tre, al terzo anno la portentosa alleanza Consar-Gino Sirci ha portato al PalaBarton anche il promettente opposto canadese di 22 anni, Vernon Evans (contratto biennale). E pare che non sia finita qui. Nei piani Sir c'è pure l'interesse per lo schiacciatore olandese di stanza a Ravenna, Ter Horst. Ma qui (forse) siamo solo sul piano delle ipotesi.