Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, basket, la Fip chiude la stagione 2019-2020 dalla C Gold in giù

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

La Federazione italiana pallacanestro ha chiuso definitivamente la stagione 2019-2020 dalla serie C Gold in giù, ovvero dei tornei gestiti dai comitati regionali (campionati interregionali inclusi),  a causa della pandemia da Coronavirus. Il presidente della Fip Gianni Petrucci ha scritto una lettera ai presidenti dei comitati regionali per ufficializzare il provvedimento che è stato preso proprio dopo la consultazione dei massimi dirigenti a livello territoriale. "Nel contesto del dramma emergenziale che sta vivendo il paese e, più in generale, l'intera comunità mondiale", si legge nel comunicato del presidente della Fip Gianni Petrucci, "a seguito delle analisi svolte nel corso della riunione del consiglio dello scorso 9 marzo e dopo aver ascoltato il parere del vice presidente vicario, del rappresentante della consulta e del coordinatore delle attività del Settore Agonistico, ho ritenuto di adottare il provvedimento che dichiara conclusa la stagione sportiva 2019-2020 per ogni attività (minibasket, giovanile, senior, femminile e maschile) organizzata dei Comitati regionali (anche C Gold e C Silver ndr)". Molte società di basket avevano dichiarato chiusa la loro stagione e chiesto alla Fip di sospendere definitivamente il campionato. Nei giorni scorsi era arrivata anche la richiesta della Lega nazionale pallacanestro di stoppare la serie B (la Coppa Italia è stata annullata). “I vari comitati regionali si sono consultati con la Fip nazionale che ha chiesto dei pareri”, ha dichiarato il presidente della Fip Umbria Mario Capociuchi, “e abbiamo dato il nostro assenso alla sterilizzazione dei campionati. Speriamo di vincere la lotta con il Coronavirus prima possibile, ma è difficile pensare che poi tutto sarà normale”. La decisione della Fip porta al blocco delle promozioni e delle retrocessioni. Le classifiche fin qui disegnate, verrebbero utilizzate per stabilire le graduatorie per gli eventuali ripescaggi, dopo la definizione dei prossimi organici. In Umbria, ci sono quattro formazioni che militano nella C Gold. Foligno, Valdiceppo, Virtus Assisi e Perugia con le marchigiane e le abruzzesi. Tre in C Silver, Todi, Fratta e Gualdo, insieme alle marchigiane. CLASSIFICA C GOLD (20esima giornata) Bramante  Pesaro, Vigor Matelica, Ubs Foligno 26; Valdieppo, Robur Osimo 22; Pisaurum Pesaro, Lanciano, Chieti 20; Sambacanestro, Vasto, Falconara 16; Virtus Assisi 8; Perugia 2. CLASSIFICA C SILVER (20esima giornata) Todi 32; Montemarciano, Urbania 30; San marino 28; Acqualagna, Fossombrone, Tolentino 24; Recanati 20; Taurus Jesi 16; Loreto Pesaro 15; Fratta 12; Gualdo, Stamura Ancona 10; Porto San Giorgio 6.