Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir volley, Max Colaci: "La pallavolo mi manca da morire, ma restiamo tutti a casa"

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Massimo Colaci è intervenuto nella trasmissione sportiva di Umbria Radio Inblu, radio partner ufficiale della società bianconera. Il libero della Sir Safety Conad Perugia ha parlato del difficile momento che stiamo attraversando e delle prospettive future di Superlega, Champions League e Giochi Olimpici. Ecco i passaggi più significativi. “Non siamo per niente abituati a fare soste così lunghe, nemmeno in estate perché non appena finisce la stagione con i club si comincia con le nazionali. Per di più per qualcosa di così serio e grave. È un momento difficile, restiamo a casa, speriamo che la situazione possa migliorare per tutti noi, per l'Italia e per il mondo, e speriamo di poter tornare poi in palestra a fare quello che ci piace di più. La pallavolo è la mia vita, ho iniziato a giocare a dieci anni, mi mancano molto allenamenti e partite. Ci siamo fermati proprio prima della parte più bella della stagione, quella più importante con le gare veramente belle da giocare”.