Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Filippo Magnini assolto dall'accusa di tentato doping, via i 4 anni di squalifica

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

Filippo Magnini assolto dall'accusa di tentato doping nel nuoto. E' stato il Tas (Tribunale arbitrale dello sport) di Losanna ad annullare la sentenza del Tribunale nazionale arbitrale italiano che aveva squalificato in primo e secondo grado per 4 anni il pluricampione mondiale del nuoto italiano. L'ente antidoping italiano dovrà pagare le spese processuali. "Ho vinto. Il Tas mi ha assolto in pieno da ogni tipo di accusa" ha dichiarato Magnini su Instagram, "È sempre stato così, le gare le ho sempre vinte negli ultimi metri. Mi hanno insegnato a non mollare mai. Sono sempre stato un atleta e una persona corretta. Tremo dalla gioia".