Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, si complica Zè Eduardo: Lalinga nuovo preparatore atletico

Ze' Eduardo con la maglia del Parma

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

La prima firma sulla modulistica della serie B a Pian di Massiano l'ha apposta Edoardo Goldaniga. Il primo colpo ufficializzato dal Perugia è quello del difensore centrale classe 1993 in comproprietà tra Juventus - squadra di riferimento per il tesseramento - e Palermo. E' invece slittata a giovedì - causa alcuni contrattempi familiari - la firma di Ivan Provedel. Il portiere classe 1994 che arriva in prestito dal Chievo Verona metterà il nero su bianco anche lui al Curi così come nelle prossime ore toccherà prima a Marco Baldan (1993) e poi a Fabio Ayres Fabinho (1991). Il difensore e il brasiliano firmeranno entrambi un triennale, i contratti sono pronti, vanno solo siglati. Vanno registrati sensibili passi avanti anche sul fronte Diego Falcinelli (1991). Vanno limati gli ultimi dettagli economici e poi l'attaccante - che arriva in prestito dal Sassuolo - sarà a tutti gli effetti un giocatore del Perugia. L'entourage biancorosso è fiducioso di poterlo annunciare entro questo fine settimana. Intoppo per arrivare a Zé Eduardo (1991): sul centrocampista brasiliano - con cui il Perugia può vantare l'accordo sulla parola - sarebbe piombato un club di A. Il rischio che l'operazione possa saltare c'è tutto. Dopo aver definito queste operazioni il Perugia proverà a stringere per il centrocampista Valerio Verre (1994). Con la Roma è in agenda un appuntamento. E poi prima del ritiro si cercherà di stringere per Francesco Zampano (1993) del Verona che interessa però anche ad altri club cadetti. Nel ruolo di terzino piace anche Alessandro Crescenzi (1991, Roma) capace di giocare sia a destra che a sinistra, resta valida anche la pista Luca Barlocco (1995), mancino della Juventus. Resta valido l'interesse per Leonardo Spinazzola (1993) che però la Juventus vuole portare in ritiro. Se ne riparlerà a inizio agosto quando il club biancorosso sentirà anche l'Atalanta per Emanuele Suagher (1992), altro giocatore che proverà l'approccio alla serie A. Il Perugia tiene d'occhio Axel Gulin, esterno mancino offensivo classe 1995 della Fiorentina a cui piace però giocare sulla fascia destra. Nonostate il pressing del Lanciano, il Perugia non sembra aver perso le speranze di poter arrivare anche al rinnovo del prestito di Andrea Conti. Il giocatore vuole assolutamente tornare a vestire la maglia del Grifo e sta cercando di far valere le proprie intenzioni. Lontanissimo invece Mattia Sprocati (1993, Parma) che sembra destinato sempre in B ma al Crotone. Ancora nessuna novità sul fronte Marco Rossi (1987) che resta in stand by. Salvatore Lalinga è il nuovo preparatore atletico del Perugia. Ha già lavorato con Andrea Camplone nella stagione 2007/2008 a Martina e proprio con il club pugliese ha lavorato nell'ultima stagione (Seconda divisione). Sarà ufficializzato nei prossimi giorni ma ha già visionato il ritiro di Temù-Ponte di Legno. Con Camplone dunque ci saranno il vice Dicara, l'allenatore dei portiere Bonaiuti e appunto il preparatore atletico Lalinga. A completare anche due collaboratori (uno sarà Pasquale Rocco).