Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio che stangata dopo il Rimini: undici giornate di squalifica

default_image

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Undici giornate complessive di squalifica. Il referto di Antonino Costanza di Agrigento, l'arbitro di Gubbio-Rimini, è stato un bollettino di guerra e i fulmini del giudice sportivo Pasquale Marino non si sono fatti attendere: due giornate di squalifica per il tecnico Torrente “per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara”; quattro giornate e 500 euro di ammenda al preparatore dei portieri, Pascolini, “per comportamento reiteratamente offensivo e minaccioso verso la terna arbitrale dopo il termine della gara” e 4 giornate al medico sociale Giangiacono Corbucci “per comportamento reiteratamente offensivo verso la terna arbitrale dopo il termine della gara”. Nel taccuino, ovviamente, una giornata al difensore Filippini espulso durante la gara. La società oggi deciderà i ricorsi. In panchina a Salò, contro la Feralpisalò, andrà Michele Iannucci