Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Addio a Cesarini: gregario di Saronni, vinse un Giro d'Italia dei dilettanti

Cesarini con la squadra Ariostea

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

Lutto nel mondo del ciclismo. E' morto Francesco Cesarini, nato a San Giacomo di Spoleto il 24 marzo 1962, gregario di Saronni negli anni Ottanta. Fra i dilettanti ha vinto il Giro d'Italia del 1982. Poi giunse quinto nel 1984. Sempre da dilettante, nel 1983 e 1984 salì sul podio del Giro d'Abruzzo. Nel suo palmares anche un bronzo ai Giochi del Mediterraneo del 1983. Da professionista dal 1984, ha corso con la Del Tongo e con l'Ariostea. Si è ritirato nel 1992. Ha collezionato tre successi, fra i quali una tappa del Tour de Suisse nel 1988, dove chiuse al sesto posto. Ha vestito la maglia della nazionale sia nei dilettanti dal 1980 al 1982 che nei professionisti, nelle stagioni 1989 e 1990, partecipando a due mondiali (Chambery e Utsunomya). Era molto conosciuto a Terni, dove aveva un negozio di biciclette, ma nell'ultimo periodo era ritornato a Spoleto. Francesco è morto domenica all'ospedale di Foligno, dove era ricoverato. Camera ardente nella chiesa di Santo Chiodo a Spoleto.