Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Reggina-Ternana si decide negli ultimi 15': vi spieghiamo perché

Domenico Toscano

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Il campionato della Ternana arriva a un punto di svolta e il match di lunedì contro la Reggina con ogni probabilità si deciderà nel secondo tempo e in particolare nei minuti finali. A dirlo sono i numeri del campionato, pubblicati dal sito ufficiale della Lega, che mettono in evidenza come entrambe le formazioni che al Granillo si contenderanno punti fondamentali per puntare ai piani alti della classifica abbiamo concentrato la maggior parte del proprio bottino di reti nell'ultimo quarto d'ora del match. Per di più, se si considerano le classifiche parziali del campionato, risulta che la squadra allenata da Mimmo Toscano, se le partite finissero nei primi 45 minuti, sarebbe comunque al primo posto del torneo, mentre la formazione rossoverde piomberebbe al sesto posto, calando così di tre posizioni. E dunque le statistiche di questa prima parte di torneo parlano chiaro: sia per la Reggina che per la Ternana il secondo tempo del match è quello che più volte vede la svolta della gara, in un verso o nell'altro. Per quanto riguarda i gol, la formazione in maglia amaranto ne ha segnati in totale 44 e di questi ben dieci nell'ultimo quarto d'ora di gara. Dividendo ipoteticamente la durata del match in sei intervalli da quindici minuti, ecco che la squadra di mister Toscano ha messo a segno 6 reti nei primi quindici, 7 sei secondi, poi a seguire 8 nell'ultima parte della prima frazione di gioco, 7 all'inizio della ripresa, poi 6 e come detto 10 nel finale. Per quanto riguarda la formazione allenata da Fabio Gallo, il discorso non è molto diverso, anche se c'è da considerare che complessivamente Vantaggiato e compagni hanno messo a segno dieci gol in meno rispetto ai diretti avversari, ossia 34 contro 44. Anche le Fere hanno messo dentro il maggior numero di palloni tra il minuto 76 e il minuto 90, in 8 circostanze.