Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E' pronta la festa biancorossa, Rapajc costretto a saltarla

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Con lo slittamento dell'inizio della finale di ritorno di Supercoppa alle 21 di giovedì 15 maggio, anche la festa inizierà più tardi. Aniziché le 18.45 infatti alle 19 ci sarà la passerella degli eroi del ritorno in B. Sfileranno prima tutti i giocatori che hanno firmato la promozione, poi a seguire i tanti ex presenti. Tra questi era annunciato anche il mitico Milan Rapajc: partito da Zagabria di buona mattina, una volta raggiunta Trieste è dovuto tornare indietro per un impegno improvviso.   Presenti anche Arcipreti, Battistini, Biavati, Castagner, Ceccarini, Coen, Colautti, Colonnello, Cornacchini, Damaschi, Fabbri, Farchioni, Ze' Maria, Liverani, Lolli, Malizia, Marchei, Matrecano, Mazzantini, Moneti, Montenovo, Moschini, Pagano, Ravanelli, Rocco, Giuseppe Rossi, Tedesco, Tinaglia, Vannini e Vinti. E poi confermata la presenza anche la signora Curi, Clelia. E poi ci saranno soprattutto i tifosi (alle 19 di mercoledì venduti in prevendita 4.500 biglietti) e il loro entusiasmo. A introdurre la festa potrebbe essere il giro di campo del Perugia futsal (calcio a 5) vincitore della coppa Italia nazionale di serie C1. Per l'occasione la Frankie Garage metterà in vendita (costo 10 euro ciascuna) tre t-shirt celebrative. Anche i gruppi del tifo organizzato della Curva Nord festeggeranno il ritorno in serie B con un appuntamento conviviale, aperto a tutti e naturalmente libero, organizzato proprio nello spazio alle spalle della Nord. L'appuntamento con musica, porchetta, salsicce e vino rosso è fissato dietro la Nord, alle 17.30.