Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E' febbre da Grifo, sfondata quota 4.600 biglietti

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

  Iniziano a tremare le giunture del Renato Curi e domenica il popolo biancorosso è pronto a “scatenare l'inferno”. Il Perugia di Camplone vuole mettere un piede in serie B battendo il Pontedera dell'ex Indiani e i tifosi del Grifo sono pronti a polverizzare un altro record. La prevendita settimanale sta viaggiando a ritmi vertiginosi, sostanzialmente doppi rispetto alla marcia di avvicinamento alla gara di domenica scorsa con il Viareggio quando al Curi sono stati registrati 9.450 paganti. Ieri sera, alla chiusura dei botteghini, erano stati staccati oltre 4.600 tagliandi (97 da Pontedera). Un gran numero considerando che sono stati venduti circa 1.600 biglietti in più rispetto allo scorso venerdì. Fino alle 13 odierne è in vigore l'iniziativa che consente a donne e ragazzi under 15 di entrare in gradinata al costo di un euro (dei 4.600 sono già circa un migliaio) e domani verrà abbondantemente sfondata quota 10 mila. Nel mirino c'è il picco stagionale dell'intera Lega Pro che appartiene a Salernitana-Lecce con i 13.977 spettatori dell'Arechi. Sul fronte della probabile formazione invece si va verso la conferma del 3-5-2 con l'esordio di Rossi al centro del pacchetto difensivo davanti a Koprivec. Vicino al neo acquisto biancorosso ci saranno Comotto e Scognamiglio. A centrocampo Conti e Franco sulle corsie con Vitofrancesco prima alternativa, quindi Moscati, Filipe e Nicco. Davanti i soliti Eusepi-Mazzeo.