Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Barton Cus Perugia vince contro Gran Sasso: 22-16

Esplora:

L'Umbria Rugby Ragazze esce sconfitta dal campo dell'Old l'Aquila per 5-0

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

La Barton Cus Perugia vince contro la diretta concorrente Gran Sasso in serie A; ko le donne dell'Umbria Rugby Ragazze a L'Aquila (serie A).  Barton Cus Perugia - Gran Sasso 22-16 (14-3) Barton Cus Perugia: Gioè (25'st Franzoni), Sportolari, Masilla, Biancaniello, Magi, Faralle, Michel, Davey, Ferraris, Mariottini (5'st Giorgetti), Pierini, Nicolli (10'st Renetti), Di Vito, Zorzetto (10'st Cappetti), Russo (20'st Biondi). A disp.: Macchioni, Lamanna, Milizia. All.: Andrea Tagliavento. Gran Sasso: Pallotta, Guardiano, Giampietri (5'st Mancini), Pelliccione, Sebastiani, Banelli (5'st Anibaldi), Brandizzi, Pattuglia (5'st Cipriani), Parisse (36'pt Tremante), Giammaria (10'st Mistichelli), Mancini, Vaggi, Mandolini (35'st Rotilio), Iezzi (10'st Mannucci), Sacco (20'st Ciancanella). All.: Pierpaolo Rotilio. Punti Perugia - Mete: 12' pt Masilla, 17' st Magi. Calci piazzati: 29' pt, 35'pt, 39'pt e 3'st Faralle. Punti Gran Sasso - Mete: 30' st Anibaldi, 40'st Mancini. Calci piazzati: 33'pt Sebastiani, 10'st Banelli. Arbitro: Belvedere di Roma . Nona vittoria stagionale per la Barton Cus Perugia. Il quindici biancorosso domenica pomeriggio, sul campo casalingo di Pian di Massiano, si è imposto contro la diretta concorrente Gran Sasso per 22-16. La partita, valida per la settima giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A di rugby maschile (girone B), è stata caratterizzata da un basso ritmo di gioco. Nel complesso meritano di essere sottolineate le prestazioni dell'inglese Davey, di Ferraris e di Sportolari. Encomiabile quella di Gianluca Russo che ha ricoperto il ruolo di capitano al posto dell'infortunato Marco Bresciani, che comunque ha seguito i suoi ragazzi dalla gradinata. Ottimo anche l'argentino Faralle che ha messo tra i pali ben quattro calci di punizione. "Ho visto molto nervosismo in campo", dichiara coach Andrea Tagliavento a fine partita. "Il basso ritmo di gioco - prosegue - ha favorito i nostri avversari ma alla fine abbiamo vinto noi: questa è la cosa più importante". "Nel complesso - commenta anche Alessio Fioroni, presidente del Rugby Perugia - abbiamo condotto tutta la partita. Solo nel finale loro sono riusciti ad approfittarsi di qualche distrazione nostra ed arbitrale. Ciò che conta è che volevamo i quattro punti e li abbiamo ottenuti. Ora dobbiamo pensare alla trasferta a Badia che sarà molto impegnativa. Complimenti a tutti per l'ottima prestazione. Sono molto contento del livello di gioco e della consapevolezza raggiunta dalla squadra. Sono presupposti importanti su cui lavorare". Domenica prossima, alle 15,30, la Barton Cus Perugia, sempre sesta in classifica, affronterà l'Amatori Badia, primo a pari punteggio con il Cus Torino. Old L'Aquila - Umbria Rugby Ragazze 5-0 URR: Mastroforti, Fernandez, De Giorgis, Matteo, Barilari, Cipolla, Settembri, Keller, Marcorelli, Britos, Leonetti, Rossini, Zara, Scialdone, Cimino G. In panchina entrate: Di Renzo, Giusti, Giovannetti, Mancini, Morabito, Polenzani. In panchina non entrate: Cimino A., Biagini. All.: Giorgio Gabrielli. L'Umbria Rugby Ragazze domenica pomeriggio esce sconfitta dal campo dell'Old L'Aquila per 5-0. Nel primo tempo hanno dominato le padrone di casa (dove hanno anche segnato l'unica meta della giornata), nel successivo hanno attaccato le umbre. Da sottolineare che per parte dell'incontro le umbre hanno giocato anche in 13 a causa delle ammonizioni. Domenica prossima, ultima giornata di campionato, l'Umbria Rugby Ragazze giocherà a Pian di Massiano di Perugia (ore 13,30) contro il Colorno. La partita sarà valida per la 21esima edizione del trofeo "Claudia Nardi", a ricordo di una giovane giocatrice perugina prematuramente scomparsa. Sarà assegnato alla squadra che vincerà l'incontro ed inoltre sarà data una targa ricordo alla ragazza più giovane in campo.