Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vis Gubbio, in caso di serie A serve la tensostruttura

vis gubbio

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Luca Mercadini C'è una squadra che al giro di boa è prima in classifica. La Vis Gubbio di Marco Bettelli comanda il campionato di serie B nazionale di calcio a cinque a braccetto con il Cus Ancona (Prato insegue a -1) e si prepara a un girone di ritorno molto combattuto. Se, alla fine del torneo, dovesse riuscire a salire in serie A, ci sarebbe però un problema di non poco conto. La Polivalente, l'attuale campo di gioco, non è omologata per ospitare gare della massima serie. Nel caso non si volesse giocare altrove (vedi Gualdo Tadino), servirebbe un impianto in linea con i parametri nazionali. Per questo si sta pensando a una tensostruttura, ma serve il contributo del Comune per il rilascio delle autorizzazioni oltre che per individuare l'area (ipotesi zona San Biagio). Sembra prematuro parlarne, ma la burocrazia dilagante ha bisogno di essere presa per tempo...