Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coppa Davis, azzurri eliminati: vince solo Fognini

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Italia del tennis fuori dalla Davis. Si conclude (alle 4 del mattino) l'avventura azzurra in Coppa Davis. Colpa dell'Australia che ha abbandonato il proprio match regalando al Belgio un 6-0/6-0 che fa sfumare ogni chance di ripescaggio dell'Italia. Che nel frattempo doveva terminare la propria partita con gli Stati Uniti che si sono comunque imposti per 2-1. Simone Bolelli e Fabio Fognini hanno ceduto agli statunitensi Querrey e Sock dopo tre set: 6-7(4-7) 7-6(7-2) 6-4 il punteggio.  Italia eliminata dunque dal torneo in corso a Madrid il cui regolamento è stato già bocciato da molti. Non ultima la bocciatura da parte del vincitore con l'Italia della Coppa Davis in Cile nel 1976 nonchè ex capitano degli Azzurri, Paolo Bertolucci: "Ho le lacrime agli occhi nel vedere come hanno massacrato una competizione che necessitava solo di qualche correzione! Di bello ha solo il nome".  Il doppio si è giocato dopo l'1-1 nei singolari, con la vittoria di Fognini contro Opelka in apertura e il k.o. di Berrettini. Sul veloce indoor dello Stadium 2 della Caja Magica di Madrid, nel primo singolare Fabio Fognini aveva sconfitto per 64 67(4) 63, in un'ora e 52 minuti di gioco, Reilly Opelka. A seguire la sfida tra i numeri uno dei rispettivi team, Matteo Berrettini e Taylor Fritz.  Il secondo singolare è sfuggito a Matteo Berrettini, rimontato da Taylor Fritz dopo essere stato in vantaggio di un set e con una palla break che avrebbe potuto mandarlo, se sfruttata, sul 4-3 nel secondo: 7-5 6-7 2-6 il risultato finale. Berrettini ha chiuso dolorante.