Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Difesa nel mirino, pesano gli errori individuali

Otto reti sulle dieci totali subite sono arrivate su azione. In quattro circostanze il portiere Brignoli non esente da colpe

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Pessimo rendimento difensivo, errori individuali e squadra sbilanciata in avanti. L'inizio di campionato della Ternana non è stato certo tra i più esaltanti, con l'unico successo arrivato alla prima giornata contro il Carpi. E' soprattutto la fragilità difensiva a essere finita sotto accusa. Dieci reti al passivo, nelle quali hanno pesato pure gli errori individuali. Nell'ultimo turno con il Varese, per esempio, sul primo gol Masi è stato "bruciato" da Pavoletti, mentre sul secondo Brignoli è stato beffato sul suo palo. E' proprio il rendimento del portiere a preoccupare maggiormente: in almeno quattro circostanze infatti l'estremo difensore non è sembrato esente da colpe e pertanto il suo rendimento (per il momento più basso rispetto alla scorsa stagione) ha inevitabilmente pesato sulla classifica della formazione di Toscano.