torrente

Calcio Serie C

Gubbio, Torrente lascia l'amato 4-3-3 e svolta col 3-5-2

31.10.2019 - 13:20

0

Luca Mercadini

Il primo successo del Gubbio nel giorno del nuovo modulo. Non una semplice coincidenza anche se soltanto il tempo potrà rispondere in maniera compiuta. Di certo a Pesaro si sono notate maggiore protezione difensiva e distanze più ravvicinate tra gli interpreti che ne hanno agevolato il compito e diminuito il campo libero davanti al portiere. Che, a sua volta, ne ha beneficiato potendo contare su una barriera più nutrita davanti a sè. Per intenderci, il reparto di retroguardia che ha avuto le sue difficoltà fino a questo momento ha trovato sicuro giovamento dall’impiego di un terzo centrale e presto potrebbe beneficiare di un elemento in più grazie all’arrivo di Coda e alla sua esperienza. L’ex Viterbese sembra il predestinato a vestire il ruolo di guida con Cinaglia e uno tra Konatè e Bacchetti ai lati della nuova difesa a tre. Del resto l’ivoriano appare più adatto, per caratteristiche, al nuovo quadro tattico che ha già interpretato nell’esperienza di Ancona, quando al suo fianco ruotavano l’ex rossoblù Radi e Mallus. Insomma, un conto è Konatè in una difesa a quattro, un altro con due giocatori vicino a guidarne movimenti e “pericolose” fughe offensive. Così come discorso diverso è se un giovane portiere come Ravaglia può avvalersi di una difesa più esperta e compatta con cui interloquire.
Sistemato il pacchetto centrale, Torrente è dovuto intervenire sul resto della squadra. L’addio doloroso al 4-3-3, idea di gioco naturale del tecnico di Cetara, è stata la conseguenza necessaria di caratteristiche dei giocatori e della volontà di rischiare il meno possibile dietro. Sbaffo (dopo l’esperimento trequartista non riuscito a Bolzano) è ormai tornato nella posizione originaria di mezzala con Malaccari destinato a ricoprire il ruolo di Benedetti, appiedato dall’infortunio costale (out anche il baby Ricci, trauma al collo del piede destro). In attacco in attesa del graduale recupero di Gomez e visto l’infortunio di Cesaretti i prescelti sembrano essere Sorrentino (che si è sbloccato a Pesaro) e Manconi che al Benelli ha offerto con ogni probabilità la sua migliore prestazione stagionale. Certo, il nuovo sistema di gioco privilegia con tutta evidenza la fase difensiva. Come dire, prima non prenderle, poi un golletto si farà. Tutto questo in attesa della sistemazione generale nel mercato di riparazione quando sono destinati ad arrivare nuovi rinforzi per lo scatto decisivo verso salvezza e programmazione in vista della nuova stagione. Così Torrente che sta lavorando per ottenere una identità tattica precisa e cercare di dare più anima e cuore alla squadra. Caratteristiche fondamentali a chi è chiamato a evitare la retrocessione. Al resto si penserà e si guarderà più in là.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Vasco Rossi, polverizzati 250mila biglietti. Doppio concerto a Roma. Se ti potessi dire prima in radio
Musica

Video - Vasco, polverizzati 250mila biglietti. Concerto bis a Roma

Stratosferico Vasco Rossi. Il 22 novembre, nel primo giorno di vendita generale dei biglietti del Non Stop Live Festival sono stati polverizzati 250mila tagliandi. Già sold out il concerto del 19 giugno 2020 al Circo Massimo di Roma, vista l'enorme richiesta dei fan, il rocker di Zocca ha deciso di "raddoppiare" la tappa della capitale, calendarizzando un secondo concerto per il giorno dopo, il ...

 
Renato Zero torna sul palco, doppio concerto a Pesaro. Che magia Il Cielo! - Video
Musica

Video - Renato Zero canta Il Cielo ed emoziona. Ora due concerti a Pesaro

Renato Zero torna sul palco dopo i recenti successi di Firenze (dove si è emozionato per il "regalo" del pubblico) e Mantova. Il cantautore romano si esibirà sabato 23 e domenica 24 alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, nuova tappa del suo Zero il folle in tour. Ovviamente c'è grande attesa tra i sorcini, in particolare marchigiani e romagnoli, per i due concerti. I biglietti sono ancora disponibili ...

 
Vasco Rossi, polverizzati 250mila biglietti. Doppio concerto a Roma. Se ti potessi dire prima in radio

Musica

Video - Vasco, polverizzati 250mila biglietti. Concerto bis a Roma

Stratosferico Vasco Rossi. Il 22 novembre, nel primo giorno di vendita generale dei biglietti del Non Stop Live Festival sono stati polverizzati 250mila tagliandi. Già sold ...

23.11.2019

Renato Zero torna sul palco, doppio concerto a Pesaro. Che magia Il Cielo! - Video

Musica

Video - Renato Zero canta Il Cielo ed emoziona. Ora due concerti a Pesaro

Renato Zero torna sul palco dopo i recenti successi di Firenze (dove si è emozionato per il "regalo" del pubblico) e Mantova. Il cantautore romano si esibirà sabato 23 e ...

23.11.2019

De Gregori e Venditi insieme. Al via la prevendita dei biglietti

musica

De Gregori e Venditti insieme. Al via la prevendita dei biglietti

Francesco De Gregori e Antonello Venditti, due "mostri sacri" della musica italiana danno appuntamento a Roma, allo stadio Olimpico di Roma, il 5 settembre 2020. Sarà quella ...

22.11.2019