Pallavolo, la New Font femminile pareggia i conti

Pallavolo, la New Font femminile pareggia i conti

Con una prova di carattere la New Font Prep Mori Gubbio espugna il Pala-Papini e rimanda ogni discorso allo spareggio.

03.06.2013 - 08:56

0

Con una prova di carattere la New Font Prep Mori Gubbio espugna il Pala-Papini e rimanda ogni discorso allo spareggio. La serie C femminile assegnerà dunque la promozione in gara-tre quest’anno. Una felicità immensa per le rossoblu che dimostrano di avere ancora risorse mentali. Un boccone amaro per la Zambelli Orvieto e per una cittadina che era già pronta a festeggiare. La cronaca del match comincia con una novità per parte rispetto a gara-uno, ambedue al centro. Tra le titolari le padrone di casa schierano Valentini al posto di Rosa (sottopostasi ad intervento chirurgico giovedì). Le ospiti inseriscono Acciaio di banda e spostano Merluzzi in zona-tre (riportandola all’antico ruolo nel quale aveva giocato nel massimo campionato). La scelta premia le eugubine che partono meglio sfruttando qualche incertezza di troppo altrui in fase di finalizzazione, sei errori biancoverdi producono lo strappo (4-10). Non appena i regali cessano si materializza la reazione, capitan Valentini la imposta e Fiorini la consolida con un attacco perfetto che rovescia radicalmente la situazione (15-11). L’andamento ad elastico continua e l’inerzia cambia ancora con il turno al servizio di Ragnacci ed il muro eugubino che trova le misure (15-16). Il nuovo allungo di Fiorini porta le locali a +4 ma ancora non è finita, Cerbella chiude una ricezione slash che vale il pareggio e poco dopo piazza due muri che scrivono il 20-23. E’ sempre Cerbella (otto punti in apertura) a procurarsi tre set-point e alla prima occasione Riso firma l’uno a zero. Si riprende a giocare con sceneggiatura simile, Gubbio va avanti 2-4, ma poi subisce l’ira di Fiorini che di prepotenza ribalta (8-5). Come da copione il punteggio muta di nuovo ed il timone passa alle rossoblu che con la solita Cerbella (altri cinque palloni a terra) ed una Ragnacci incisiva piazzano il break (15-20). Non è finita però, le orvietane tornano in scia con Fiorini che smette di sciupare e Valentini che mura per il 23-23. L’arrivo è in volata ma il muro di Merluzzi e l’errore delle locali porta velocemente al raddoppio. Nel terzo frangente è la Zambelli a graffiare per prima con la battuta di Campana che trascina su un pesantissimo 8-0. Mattoni richiama in panchina Ragnacci e manda in campo Bianconi e così Cerbella si carica sulle spalle la squadra ma i suoi muri non riescono ad intaccare il ritrovato entusiasmo delle donne della Rupe che volano sul 15-4. Si cominciano a sentire i tifosi del canguro che alzano la voce per sostenere le proprie beniamine, Ragaini e Verdacchi (nove sigilli personali) ripagano con affondi impietosi che allargano la forbice (20-6). Funziona tutto nel quadrato Zambelli, ad accorciare le distanze è l’attacco di Fiorini che fissa sul tabellone un punteggio impietoso. La quarta frazione è marchiata a fuoco dal servizio della New Font Prep Mori che mette in crisi la ricezione rivale e porta sul 4-9. La squadra orvietana è incapace di reagire ed il muro eugubino gira il dito sulla piaga (5-13). Petrangeli fa la sua prima sostituzione e getta nella mischia Toppetti che sprigiona la sua carica agonistica contagiando le compagne che si riprendono riducendo il gap (13-16). Nel momento cruciale è il muro di Acciaio e la difesa di Passeri a dare i giusti riferimenti al gioco ospite che incrementa il margine (17-24). A chiudere è Federica Cerbella (mvp e best scorer della serata) che beffa tutte con un attacco in palleggio. Uno pari e palla al centro, mercoledì sera si torna alla Polivalente per la bella di spareggio, una prova senza appello.


ZAMBELLI ORVIETO – NEW FONT PREP MORI GUBBIO = 1-3
(21-25, 23-25, 25-12, 17-25)


ORVIETO: Fiorini 21, Verdacchi 12, Ragaini 9, Sangiorgi 7, Valentini 6, Campana 6, Gentili (L1), Toppetti 2. N.E. – Frasconi, Trequattrini, Bracaletti, Macari, Barbabella (L2). All Francesco Petrangeli e Francesco Barbanti.


GUBBIO: Cerbella 21, Ragnacci 15, Acciaio 10, Riso 5, Merluzzi 4, Nicchi 2, Passeri (L1), Bianconi. N.E. – Cicci, Monacelli, Pascolini, Ciliegi (L2). All. Maurizio Mattoni e Bruno Brunetti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mps lancia Talent Day, aiuto ai giovani in cerca di lavoro

Mps lancia Talent Day, aiuto ai giovani in cerca di lavoro

Siena, 12 nov. (askanews) - Prepararsi a un colloquio di lavoro o alla stesura più efficace del curriculum. Costruirsi una reputazione social valorizzando le proprie competenze. Passi importanti per i giovani in cerca di lavoro. Proprio a loro ha pensato Banca Monte dei Paschi di Siena con l'Mps Talent day. Un ciclo di workshop di orientamento al lavoro e di educazione finanziaria per i ragazzi ...

 
Israele uccide il capo Jihad islamica Baha Abu al-Atta a Gaza

Israele uccide il capo Jihad islamica Baha Abu al-Atta a Gaza

Gaza, 12 nov. (askanews) - Nuova tensione in Medioriente. Israele dichiara di aver ucciso Baha Abu al-Ata, il capo militare della Jihad islamica palestinese. "La sua abitazione è stata attaccata in una operazione congiunta delle nostre forze armate e dei servizi segreti", afferma un comunicato militare di Tel Aviv- Lo stato di allerta è stato subito elevato nella zona. Pronta la replica dl leader ...

 
I separatisti catalani bloccano l'autostrada Francia-Spagna

I separatisti catalani bloccano l'autostrada Francia-Spagna

Barcellona, 12 nov. (askanews) - Martedì mattina è iniziata un'operazione congiunta tra le forze dell'ordine francesi e spagnole per rimuovere i manifestanti separatisti catalani che hanno bloccato la strada principale che collega Francia e Spagna. Le due direzioni del traffico sulla A9 sono bloccate, la mobilitazione provoca disturbi sulla rete stradale secondaria. Lunedì sera, la chiusura ...

 
Bolivia, Morales chiede asilo in Messico: "Tornerò più forte"

Bolivia, Morales chiede asilo in Messico: "Tornerò più forte"

Città del Messico, 12 nov. (askanews) - L'ormai ex presidente della Bolivia, Evo Morales, è in Messico, che gli ha offerto asilo politico. Il governo del Paese centro americano ha affermato che la decisione è stata presa per "motivi umanitari" dopo una richiesta dello stesso Morales. "Fratelli e sorelle, parto per il Messico", ha twittato Morales all'indomani delle sue dimissioni. "Mi fa male ...

 
Festa della Rete, tutti i premiati

Perugia

Festa della Rete, tutti i premiati ai #Mia19

E' Lercio il super premiato ai Macchianera Internet Awards 2019. Il sito satirico in gara su tre categorie fa l'en plein. E si aggiudica il miglior sito (24.703 voti) ...

10.11.2019

Festa della Rete, l'analisi del voto in Umbria secondo Lercio

Perugia

Festa della Rete, l'analisi del voto secondo Lercio

Raffica di battute sulle elezioni in Umbria dalla redazione di Lercio in versione live alla sala dei Notari. Davide Paolino e Andrea H. Sesta, due degli autori del sito più ...

10.11.2019

Festa della Rete, Il Pagante con Destinazione privé

Perugia

Festa della Rete, Il Pagante con Destinazione privé

Il Pagante alla Festa della Rete per presentare il libro uscito nell'aprile scorso Destinazione privè (Mondadori). Il primo libro del gruppo, pubblicato sotto lo pseudonimo ...

09.11.2019