La Sir festeggia con Atanasijevic e Podrascanin, i campioni d'Europa

Volley Superlega

Sir, senti l'oro europeo Podrascanin: "Pronti a vincere tutto"

07.10.2019 - 15:22

0

 

Gratitudine ed orgoglio. Genuina felicità che si accompagna all’obiettivo di sempre. Continuare a vincere. Tornare a farlo, insieme ad Atanasijevic, con la Sir Perugia. Per Marko Podrascanin sono giorni di festa dopo il successo all’Europeo con la Serbia. La miglior ricompensa possibile dopo una primavera-estate provante, anche e soprattutto per via di un problema al tendine d’Achille che ha fatto sì che passasse quello che ha definito essere stato “il periodo più difficile della mia carriera”.

Dal punto di vista personale ritiene che vincere in nazionale sia stata una liberazione?

“Sì, decisamente. Prima di tutto voglio ringraziare tutto lo staff di Perugia e soprattutto quello medico, il Dottor Trinchese ed il Dottor Caraffa. Il periodo dell’infortunio è stato il più difficile della mia carriera. Dopo l’intervento chirurgico sono stato fuori più di due mesi. Ho lavorato tanto e dopo tre anni di sofferenze non ho più dolori. Il 99% delle persone pensava che non avrei potuto giocare al Preolimpico a Bari con la Serbia”.

Ed invece…

“Ed invece ero pronto pur se non ero al massimo della forma. Poi, dopo il torneo in Puglia abbiamo cambiato coach. E’ arrivato Boban Kovac, un grande allenatore ed una grande persona. Mi ha dato forza e fiducia in vista dell’Europeo. Con il passare delle partite stavo sempre meglio. Nel finale di gara contro la Slovenia tutte le emozioni sono uscite spontaneamente”.

Vi aspettavate di fare così bene all’Europeo?

“Onestamente no. Pur se da quando è arrivato Kovac c’è stata una nuova energia. Si percepiva la voglia di dimostrare a noi stessi ed al nostro Paese che eravamo giocatori di alto livello. Dopo il successo in semifinale, non avremmo mai potuto perdere la finale. In Serbia le ultime due partite sono state viste da 3 milioni di persone. Un dato incredibile per un Paese di 7 milioni di abitanti”.

Lei e Atanasijevic eravate accumunati da una grande voglia di riscatto per quanto successo sia a Bari che con la maglia di Perugia. E’ corretto?

“Sì, pur se con la Sir lo scorso anno siamo riusciti comunque a vincere la Coppa Italia. Il ko contro Civitanova in gara 5 di finale scudetto è stato tra i più brutti della mia vita. Io e Bata ci siamo dati forza l’un altro, come succede sempre. Durante l’Europeo ha dimostrato di essere l’opposto più forte del mondo. Siamo come due fratelli”.

Ora è pronto a tornare a dare tutto per la Sir…

“Certo. Non vedo l’ora. Sono carico e felice. Recentemente ho parlato con Heynen che considero essere un allenatore tra i più bravi a livello mondiale, una persona onesta ed aperta. Ho chiesto al coach di poter godere di qualche giorno di riposo in più. Rientrerò a Perugia a metà della prossima settimana. Ho bisogno di stare con la mia famiglia. Mia moglie aspetta un bambino. Sarà un anno bellissimo dal punto di vista sportivo e umano”.

Tra un impegno e l’altro con la sua nazionale ha trovato il modo di seguire la preparazione di Perugia?

“Sì. Ho sentito molti compagni. Alcuni di loro li ho visti durante l’Europeo. Ho sentito anche Lanza quando è rientrato in Umbria dopo l’infortunio. Siamo forti e pronti a disputare una grande stagione”.

Fermare, tra le altre, la Trento di Kovacevic, Mvp dell’Europeo, non sarà facile…

“Io e Bata sappiamo bene come limitarlo (spiega con una battuta, ndr). L’importante è che giochi bene con la nazionale”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Berlusconi fa il cioccolato a Perugia: "Il mio ventitreesimo lavoro"

Berlusconi fa il cioccolato a Perugia: "Il mio ventitreesimo lavoro"

(Agenzia Vista) Perugia, 18 ottobre 2019 Berlusconi fa il cioccolato a Perugia: "Il mio ventitreesimo lavoro" "Il mio ventitreesimo lavoro". Scherza così Silvio Berlusconi mentre impara come si fa il cioccolato all'Eurochocolate di Perugia. /courtesy Facebook Silvio Berlusconi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Lady Gaga cade giù dal palco e il video diventa virale

Lady Gaga cade giù dal palco e il video diventa virale

Roma, 18 ott. (askanews) - Brutta caduta per Lady Gaga sul palco di Enigma, lo show della sua residency a Las Vegas. La cantante di "Shallow" si stava esibendo quando un fan, che l'aveva presa in braccio, ha perso l'equilibrio ed entrambi sono precipitati rovinosamente giù, tra lo spavento del pubblico. Il tutto è stato immortalato in video dai fan che non hanno perso l'occasione di condividerlo ...

 
Dazi, Fontana: "Un'ingiustizia, Governo e Ue si diano da fare"

Dazi, Fontana: "Un'ingiustizia, Governo e Ue si diano da fare"

(Agenzia Vista) Rho, 18 ottobre 2019 Dazi, Fontana: "Un'ingiustizia, Governo e Ue si diano da fare" Così Attilio Fontana, governatore della Regione Lombardia, a margine dell’evento di presentazione per il progetto dedicato agli studenti ‘Mind Education’. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Manovra, Buffagni: "Verranno fatte modifiche, centrale la lotta all'evasione"

Manovra, Buffagni: "Verranno fatte modifiche, centrale la lotta all'evasione"

(Agenzia Vista) Rho, 18 ottobre 2019 Manovra, Buffagni: "Verranno fatte modifiche, centrale la lotta all'evasione" Così Stefano Buffagni, viceministro dello Sviluppo economico, a margine dell’evento di presentazione per il progetto dedicato agli studenti ‘Mind Education’. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Spettacolo dal vivo, la Regione taglia il 56% dei fondi

Umbria

Spettacolo dal vivo, la Regione taglia il 56% dei fondi

La Regione Umbria taglia il 56% dei fondi erogati allo spettacolo dal vivo con la Legge 17 del 2004. Dai 445 mila euro del 2018 ai 197 mila dell’anno in corso, con una ...

18.10.2019

Lorenzo, un ternano incanta X Factor

IL SOGNO

Lorenzo Rinaldi, un ternano incanta X Factor

di Giorgio Palenga Malika Ayane, giudice della sua categoria (under uomini), ai boot camp che hanno sancito il passaggio di Lorenzo Rinaldi al turno successivo di X Factor, ...

13.10.2019

Lenny Kravitz a Uj, biglietti a partire da 65 euro

Perugia

Lenny Kravitz a Uj, biglietti a partire da 65 euro

Sulla scia di un trionfale World Tour di 2 anni, Lenny Kravitz torna di nuovo on the road con “Here to Love” Tour 2020 e il 10 luglio sarà a Perugia, a Umbria jazz, all'arena ...

11.10.2019