Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Flop Inter, Barella salva Conte al 92'. Capolavoro Napoli, Liverpool ko 2-0

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Padrona in Italia, non ancora in Europa. L'Inter inizia il cammino stagionale in Champions League con un pareggio confezionato con il brivido. Lo Slavia Praga, sulla carta l'avversaria più abbordabile del girone, esce dalla trasferta di San Siro con una prova gagliarda e un pareggio (1-1) ma fino al 93' i punti erano tre per la truppa ceca: a salvare i nerazzurri dalla sconfitta è Barella, capace di riaggiustare i conti dopo il vantaggio di Olayinka. Ma, al di là del merito e della bravura del crederci fino all'ultimo tipico delle squadre contiane, il tecnico non può certo essere soddisfatto per quanto visto: tanta sofferenza, poche e confuse idee, manovra impacciata, poco ritmo. Insomma, un deciso passo indietro rispetto alle performance che hanno fruttato il primo posto solitario in campionato. Pareggio anche nell'altro match tra Borussia Dortmund e Barcellona: 0-0. Vittoria invece al San Paolo per il Napoli (2-0) contro i campioni d'Europa del Liverpool. Nel finale le reti decisive. La prima è stata messa a segno da Mertens su rigore, concesso per atterramento di Callejon. Il raddoppio nel recupero con Fernando Llorente. Per i partenopei di Ancelotti una vittoria pesante in ottica qualificazione e che potrebbe mettere una bella ipoteca pure sul primo posto. Nel prossimo turno di Champions Koulibaly e compagni andranno a far visita ai belgi del Genk, battuti 6-2 in Austria dal Salisburgo.