Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Consegnate 68 casette ai terremotati, Marini: "Si chiude fase emergenza"

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Con le ultime consegne ai cittadini di Norcia e Cascia, sale a 398 il numero delle casette realizzate in Umbria. Altre 17, già ultimate, sono state consegnate al Comune di Preci che nei prossimi giorni provvederà alla definitiva assegnazione. Sono 58 invece le Sae consegnate l'8 dicembre a Norcia (nelle aree di via XX settembre e della frazione di Montedoro), e 10 a Cascia, nelle località di San Giorgio e Maltignano. Alla cerimonia di consegna hanno partecipato la governatrice Catiuscia Marini, il vice presidente Fabio Paparelli, insieme ai sindaci di Norcia, Nicola Alemanno, e Cascia, Mario De Carolis. “A Norcia e Cascia - ha affermato la presidente Marini - abbiamo consegnato circa 70 Sae e nei prossimi giorni ne sarà consegnato un altro consistente numero, tanto da permetterci di arrivare entro Natale alla copertura dell'85 per cento del fabbisogno complessivo in tutta l'area della Valnerina. Nelle settimane successive saranno ultimate e consegnate quelle rimanenti”. Conclusa la fase di emergenza ci si concentrerà sui piani per la ricostruzione delle opere pubbliche: “Il primo piano è già stato approvato e il secondo - ha concluso Marini - lo approveremo nella riunione di lunedì del comitato istituzionale”. Marini e Paparelli hanno anche inaugurato, a Cascia, l'area in cui sono state delocalizzate le attività commerciali ed economiche.