Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nona batte chef nella gara di cucina

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Lo chef contro la nonna. Una sfida a colpi di bontà, tradizione e sapori genuini quella che ha visto “opposti” in cucina lo chef Filippo Oscar Artioli e la signora Marietta Grisanti, 98 anni di Montecchio di Giano, sul tema dell'olio extravergine d'oliva. Cornice dell'evento è stata l'Azienda agraria Omero Moretti di San Sabino nell'ambito degli appuntamenti della Festa della frasca. E così in cucina oltre all'olio sono stati scelti i ceci come ulteriore ingrediente su cui si sono cimentati la nonnina Marietta e lo chef Filippo Artioli della “Trattoria di Oscar” di Bevagna. La prima ha proposto una minestra di ceci con olio extravergine di moraiolo e frantoiano mentre lo chef ha optato per una vellutata di olio di Giano con tortelli di ceci e polpette di salsiccia di maiale allo stato brado. E' stato poi il pubblico presente (tra cui Giulio Scatolini, capo panel di Gambero Rosso) a valutare, dopo un rigoroso assaggio, i due piatti. Tra gli applausi la signora Marietta ha incassato la vittoria, applaudita anche dallo chef Artioli, a dimostrazione ulteriore di come (per entrambi) la tradizione a tavola è la più amata. L'evento si è inquadrato nella Festa della frasca che da sempre equivale a scambio di esperienze e condivisione della tavola con l'olio nuovo. Nel complesso monumentale di San Francesco sono state presentate la mostra “Gli ulivi immortali. Giano dell'Umbria e le sue piante d'argento” a cura di Ernesto de Matteis e la mostra “Orticultura - ritorno al futuro: i giovani e la terra” di Cristina Eleuteri, Chiara Belloni e Sante Castignani.