Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Raid vandalici e schiamazzi, residenti esasperati

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Questa volta non si sono limitati a schiamazzi e a lasciare lì i “resti” delle solite bravate notturne. Ma sono passati a vie di fatto, sfondando la vetrata di un portone di una casa privata che, per di più, ha causato anche un malore della proprietaria di quell'appartamento. E' allarme vandali nella zona di corso Garibaldi a Spoleto dove molti ragazzi, soprattutto di sabato sera, si arrogano il diritto di tenere sotto scacco la gente che lì abita con azioni che nulla hanno a che vedere con il vivere civile. L'ultimo episodio accaduto nei giorni scorsi ha visto un gruppetto di giovani lanciare bottiglie in strada, urlare e aggredire verbalmente una signora incinta di 8 mesi. I residenti si dicono esasperati e chiedono a gran voce l'attivazione dei telecamere di videosorveglianza (leggi il servizio sul Corriere dell'Umbria)