Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perde il borsello, ma una donna austriaca gli salva la vacanza in moto

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

In vacanza in Austria. Dopo aver curato l'itinerario per un tour Oltralpe, la partenza in moto e le prime tappe. Tra queste quella improvvisata ad un'area di servizio a Griffen a un centinaio di chilometri da Graz. I tre, Maurizio Brandi di San Giacomo di Spoleto, Francesco Piermarini e Marco Martinelli di Foligno ripartono dalla stazione di servizio senza accorgersi che uno di loro, Maurizio Brandi, perde il borsello con carte di credito e circa duemila euro in contanti. A quel punto, provvidenziale è stato l'intervento di una donna austriaca che si accorge del fatto e cerca di inseguire i motociclisti per restituire loro il borsello. Impresa impossibile tanto che la donna si arrende, si rivolge però alla polizia austriaca. La quale polizia stabilisce immediatamente un contatto con i carabinieri di Spoleto. Attraverso i documenti nel borsello, i poliziotti austriaci sono stati in grado di risalire al numero di cellulare di Maurizio Brandi. Avvertito al telefonino dai carabinieri, Brandi e i suoi due amici sono tornati indietro percorrendo duecento chilometri già percorsi, ma salvando la vacanza. Un fatto che cominciava ad essere insperato dopo essersi accorti di aver perso il borsello. Grandi sorrisi e buonumore ritrovato alla stazione di polizia di Griffen dove la donna è stata ringraziata per tutta la sua gentilezza, onestà e alto senso civico.