Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Comune, il Tar annulla la nomina del dirigente finanziario

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Per il Tar la procedura che ha portato all'assunzione a tempo determinato del dirigente finanziario del Comune di Spoleto, Claudio Gori va annullata. E con la sentenza i giudici amministrativi accolgono quindi il ricorso presentato da Antonio Lavorato, classificatosi terzo nel concorso indetto nel 2010 dal municipio per la copertura di quella posizione. In sostanza la pronuncia è legata al mancato scorrimento della graduatoria del concorso 2010  che per il Tar era ancora valida al momento dell'indizione della procedura del settembre 2014, compiuta attraverso l'articolo 110 del Tuel, ossia un incarico fiduciario del sindaco legato quindi al mandato amministrativo. Annullato quindi l'avviso che ha portato all'assunzione di Gori e tutti gli atti connessi. L'amministrazione comunale, in una nota, lascia intendere che la sentenza verrà impugnata e intanto ribadisce “la propria convinzione rispetto alla correttezza delle procedure amministrative adottate”.