Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fratelli con la droga in auto

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Nell'ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Perugia per incrementare il controllo del territorio presso i santuari della provincia, in occasione dell'apertura dell'anno giubilare, i carabinieri della stazione di Cerreto di Spoleto hanno tratto in arresto un 39enne di Ascoli Piceno per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e deferito in stato di libertà il fratello per il concorso nel reato di un anno più piccolo. Sono stati fermati in posto di blocco sulla SP685, proprio mentre i militari dell'arma verificavano il transito di autovetture verso i santuari di Cascia e Norcia. I due fratelli si sono subito innervositi alla vista dei Carabinieri che avevano notavano diverse siringhe all'interno dell'auto. È emerso subito che entrambi hanno precedenti specifici per droga e nei loro confronti è stata eseguita la perquisizione che ha permesso di rinvenire nella tasca della felpa indossata dal più grande due involucri contenti complessivamente 23 grammi di eroina. I carabinieri hanno poi proceduto alla perquisizione dell'automobile, all'interno della quale è stato rinvenuto anche un bilancino di precisione. L'arrestato è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Compagnia di Spoleto, in attesa del rito direttissimo.